Introduzione

 

Comunicazione graduatoria definitiva

Case popolari avviso n. 3100/2021

 

L'Avviso è stato chiuso alle ore 10.00 di venerdì 30 aprile 2021

Il Comune di Segrate, esaminate e decise le richieste di rettifica presentate nel termine sopra indicato, ha approvato la graduatoria definitiva di seguito allegata.

Si procederà all’istruttoria delle domande, ai sensi dell’art. 15 del R.R. n° 4/2017 e s.m.i., a partire dalla domanda del nucleo familiare in condizioni di indigenza con l’indicatore di bisogno abitativo più elevato, con priorità per quelli residenti nel comune dove è ubicata l’unità abitativa.

In particolare, le domande saranno istruite in ordine decrescente di ISBAR secondo il seguente criterio:

  • indigenti residenti nel Comune di riferimento della graduatoria;
  • indigenti non residenti nel Comune di riferimento della graduatoria;
  • non indigenti, ordinati in base a quanto disposto dal Regolamento.

L’assegnazione degli alloggi sarà preceduta dall’accettazione dell’unità abitativa da parte del richiedente e dalla verifica del possesso dei requisiti e delle condizioni dichiarate all’atto della domanda e della loro permanenza all’atto dell’assegnazione.

Si ricorda in proposito che, nel caso in cui il nucleo familiare sia posizionato su più di un’unità abitativa, la scelta dell’unità abitativa da assegnare sarà, comunque, effettuata dal Comune con la finalità dell’integrazione sociale, ai sensi dell’art. 15, comma 1bis, del R.R. 4/2017.

In fase di verifica, il Comune di Segrate convocherà il richiedente per l’accettazione dell’alloggio e la produzione della documentazione necessaria, che dovrà essere presentata entro e non oltre il termine massimo indicato nella convocazione stessa.

Nei casi di mancata presentazione, mancata accettazione da parte del richiedente dell’unità abitativa proposta, mancanza o incompletezza della documentazione necessaria a comprovare quanto dichiarato in domanda, mancanza o perdita dei requisiti di accesso, il Comune di Segrate comunicherà al richiedente la cancellazione della domanda e la non assegnazione dell’alloggio con la relativa motivazione.

Come fare

Si ricorda che, coloro che hanno presentato la domanda indicando la preferenza per l'alloggio di proprietà Aler dovranno visionare la graduatoria provvisoria predisposta dall'Ente proprietario:

https://aler.mi.it/offerta-abitativa/ambito-pioltello/

L'eventuale documentazione di rettifica relativa all'invalidità civile dovrà essere inviata via pec ad Aler

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni cookies