Torna anche a Segrate
Torna anche a Segrate "Scatole di Natale", la raccolta per chi è in difficoltà

In dettaglio

 

Anche quest'anno torna Scatole di Natale, la tradizionale "maratona" di solidarietà per chi ha più bisogno di aiuto.

L’iniziativa benefica che negli anni scorsi ha avuto numerosissime adesioni in molte città, giunge alla quarta edizione.


L’idea, lanciata dalla milanese Marion Pizzato, è quella di preparare scatole con dei piccoli pensieri che verranno donate a persone in difficoltà.

Un gesto semplice ma molto significativo cui possono partecipare anche i bambini insieme alle loro famiglie, che impareranno a fare del bene divertendosi.
Bisogna scegliere se destinare la scatola a un uomo, una donna o un bambino, in modo da raccogliere le cose più utili e piacevoli per ognuno.
Per creare una scatola di Natale, occorre una scatola da scarpe che andrà riempita con:

  • Una cosa calda (una sciarpa, un paio di guanti o una copertina...)
  • Un prodotto di bellezza (un profumo, una crema, uno shampoo o una trousse di trucchi...)
  • Una cosa golosa (un dolce, una stecca di cioccolata o un pacco di biscotti...)
  • Un passatempo (ci si può sbizzarrire con giochi da tavolo, libri, un giocattolo o delle matite colorate...)

Ultimo, ma forse più importante, un bigliettino in cui scrivere auguri e parole gentili dirette a chi riceverà il pacco. Il materiale nella scatola deve essere nuovo o comunque pulito e in ottimo stato.

Anche Segrate è in campo per l'iniziativa. Il punto di raccolta è presso l'Associazione Gaetano Chindemi che ha sede all'interno del centro civico di Redecesio.

Per aderire si è in tempo fino all'11 dicembre.

Maggiori informazioni sul progetto e su come partecipare https://www.scatoledinatalemilano.com/

 

Galleria di immagini

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri