In dettaglio

Sul palco del Centroparco, in occasione della Festa Cittadina 2021, una rassegna dedicata alla musica made in Segrate.

Programma

Sabato 11 settembre

Ore 16.30
SKYWAVES
I più giovani di Segrate Suona: davvero nati per suonare!
"Alessio, Matteo, Giacomo e Margherita: siamo tutti ragazzi di 15 anni e abbiamo iniziato a suonare insieme in prima media. Dopo più di 1 anno di inattività per il COVID, finalmente possiamo tornare insieme su un palco per il nostro settimo concerto!"

Ore 20
S.I.M.B.A. + Worm
Giovanissimo rapper che presenterà in anteprima il suo album "Simba is the future".
“Mi chiamo Peter William Colussi, sono nato nel 2004 e ho sempre abitato a Segrate. Nella mia musica cerco di raccontare cose realmente accadute a me o alle persone a me vicine ispirandomi ai miei punti di riferimento musicali, per lo più statunitensi”.

Sul palco salirà a cantare un pezzo insieme a lui anche un altro giovane talento segratese: Mauro Barina, in arte Worm!
shorturl.at/pF145

Ore 20.30
MILTON
Rap, trap e cantautorato si fondono nelle canzoni del giovane e talentuoso Milton.
“Mi chiamo Milton Mandrà, in arte semplicemente Milton, e scrivo da qualche anno canzoni. Sono partito dal rap per poi spostarmi verso ogni tipo di genere adattandolo al mio. La musica per me è sempre stato tutto, anche quando non avevo nulla, e per questo daró sempre il massimo per cercare di concretizzare il niente da cui arrivo in qualcosa di grande. La mia musica è semplicemente sincera, non penso che servano altre parole per descriverla; la mia unica regola è sempre stata quella di non mentire al foglio sul quale scrivo, e sono sicuro che questa cosa mi ripagherà”.
shorturl.at/fiFM8

Ore 21.15
J & THE KARCIOPHONES
Dei veri talenti, che tra rock, jazz e funk trascineranno con il loro live esplosivo! Si descrivono così:
“A J piaceva suonare musica bella, ma non era abbastanza bravo (e nemmeno troppo bello). Per non sentirsi solo, decise di coinvolgere quattro amici carciofi e un bassista. Nacquero così i J & the Karciophones: carciofi sincopati raccolti a mano su suolo funk”.
shorturl.at/al478



Domenica 12 settembre

Ore 20.30
CLIO AND MAURICE
Clio and Maurice è un duo impossibile: voce e violino si scontrano e si fondono, alla ricerca di una dimensione comune. Composto dalla cantante soul Clio Colombo e dal violinista Martin Nicastro (Pashmak), il progetto nasce nell’agosto 2017, e già nel 2018 è in tour in Francia, Germania e Olanda; nel 2019 suonano in Marocco e poi a Londra, Berlino e Glasgow.
A gennaio 2020 esce il loro primo singolo, “Lost”, il cui video viene pubblicato in esclusiva su Rolling Stone Italia e poi trasmesso in alta rotazione su MTV Music Italia. In occasione del secondo singolo, “Friend”, Rockit li definisce “la via italiana all’avant-pop”.
Il 6 novembre 2020 esce il loro primo EP, “Fragile”; il disco viene inserito da Rockit nella classifica dei 50 migliori dischi dell’anno.
Dopo il successo di una campagna crowdfunding su Kickstarter, nel 2021 annunciano l'uscita di “Fragile EP Extended”; dopo un tour estivo in Italia, attualmente stanno concludendo le registrazioni del loro primo album.
shorturl.at/qxF05

Ore 21
OLIVIERO CERRINI
Madre soprano di musica lirica e nonna pianista illuminano la strada musicale-artistica di Oliviero, che a 10 anni incontra il suo strumento: la chitarra classica. Dopo diversi anni di studio privato con il Maestro Angelo Franzi, lo stesso avvicina Oliviero alla musica classica brasiliana illustrando le tecniche tipiche e le particolarità di quei tempi musicali. Immerso in vari progetti come i CRABS e il CHORO DA MADUNINA, Oliviero ha portato in diversi locali milanesi, in giro per l’Italia e il mondo un genere colorato e innovativo che a virtuosi chorinhos, ritmi di samba e Bossanova, mescola anche il Jipsy-Jazz e il rock anni ’70. Collaborazioni con Paola Turci, Mietta, Syria, Phil Drummy, Marco Guerzoni, Francesca Tourè, Sergio di Finizio, Ney Portilho, Toninho Julio Filho, Rodrigo Amaral, Marquinho Baboo, Miguel A Martinez e tantissimi altri artisti italiani e internazionali.
shorturl.at/aszM0

Ore 21.30
DAMON ARABSOLGAR
Nato da padre persiano e madre italo-tedesca, Damon Arabsolgar cerca il proprio suono tra gli estremi dell'est e dell'ovest. Con sede tra Berlino e Milano, Damon vive viaggiando e suonando con il suo progetto solista e, dal 2020, con il duo Mombao (electronic rock). Porta in tour in tutta Europa la sua musica, esibendosi sul palco solo con voce e pianoforte: un concerto che passa da toni intimi a paesaggi infiniti dipinti come colonne sonore. Damon, durante i suoi dieci anni di carriera, ha già registrato due LP e cinque EP con altre sue band (Pashmak) che hanno ricevuto ottime recensioni su tutte le migliori riviste d'Italia (Internazionale, Rockit, Sentireascoltare, Ondarockand) e che hanno fatto tour in tutta Europa, compresi la Russia e i paesi balcanici, per arrivare fino in Marocco.
shorturl.at/hFNPX

L'ingresso è libero.
All'area della Festa cittadina e quindi anche a palco del Centroparco si accede sono con il Green pass


Questo sito utilizza cookie tecnici e di analytics .
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni cookies