In dettaglio


Nell'ambito della Rassegna Futura 2022, sabato 8 ottobre alle 21, aI Centro Verdi di via XXV Aprile, la Compagnia Sognattori presenta "Il suono della fantascienza", storia-concerto per 8 elementi, tra strumentisti e attori.

L'evento, realizzato in collaborazione con Physical Pub, costituisce l'ultima tappa della Rassegna dedicata alla fantascienza e conclude la mostra "Franco Brambilla: illustrare Urania, inventare i futuri".

Gli artisti  - attrice, cantanti, violino, chitarre, contrabbasso, batteria -  alterneranno le esecuzioni musicali di brani dei Pink Floyd, David Bowie e altre psichedelie stellari a letture tratte da un racconto di fantascienza di Larry Niven: "In attesa".
Protagonista d'eccezione, Sonia Spinello, cantante jazz professionista.

Lontano miliardi di chilometri, ai confini del nostro sistema solare, qualcuno, o qualcosa, aspetta. Aspetta con smisurata pazienza un aiuto che forse non arriverà mai. Nell’attesa, potenzialmente infinita, il pensiero e la memoria girano attorno agli eventi che hanno portato allo stallo ed esplorano nuovi e sorprendenti significati della parola “vita”. Nel racconto il tempo dell’attesa viene scandito dalle vibrazioni di musica e canzoni, che ci traghettano nel cosmo per farci provare, per un attimo, la vertigine dell’infinità dello spazio e del tempo. É ancora una canzone che spezza l’incantesimo e ci riporta al consueto scorrere dei nostri giorni. Le stelle spariscono. Resta lo stupore di fronte al mistero di realtà possibili per ora solo immaginate.


Ingresso libero

Galleria

Questo sito utilizza cookie tecnici e di analytics .
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni cookies