In dettaglio

In occasione dei settecento anni dalla morte del "Sommo Poeta", il Comune presenta il ciclo di quattro incontri "Ascoltare Dante. L'Inferno", con la lettura integrale della cantica da parte di Alberto Cristofori, studioso di Dante, consulente editoriale, traduttore e scrittore.

Domenica 31 ottobre, il primo appuntamento, alle 16, al Centro Verdi di via XXV Aprile, nel corso del quale Alberto Cristofori leggerà i primi otto canti. L'evento sarà arricchito dagli intermezzi musicali per chitarra a cura di Marco Tencati Corino.

Ingresso libero solo con Green Pass a tutti gli incontri in programma

Nel 2021 si è parlato molto di Dante, sono stati scritti articoli, saggi, libri. E' molto probabile però che pochi si siano avventurati a riprendere in mano il testo integrale della Commedia, sia perché c'è una difficoltà oggettiva, linguistica, di riferimenti, sia perché si è abituati a una fruizione antologica, limitata ai canti più famosi.

La prima scommessa è che sia quindi utile proporre il testo nella sua integrità, per coglierne il ritmo narrativo, la complessità, nella speranza che al piacere del ritrovare i passi noti si unisca quello della scoperta dei passi meno noti, ma non per questo meno belli.

Quando Dante ha scritto il suo poema, pochissimi erano i lettori; il poeta pensava piuttosto a delle situazioni in cui uno leggeva e molti ascoltavano, com'era normale. Alberto Cristofori proverà a ricreare questa situazione.

In qualche misura gli incontri vogliono essere anche una sfida al testo: è facile entusiasmarsi per un singolo episodio, ma si sperimenterà se la Commedia "regge" a una lettura vera e propria, continuata, e con pochissime "note" (prima di ogni canto Cristofori spiegherà gli eventuali termini oscuri, tipo "già veggia, per mezzul perdere o lulla" e simili).

La speranza è che gli incontri dimostrino che la Commedia si può davvero leggere: non è un poema lunghissimo, rispetto ad altri capolavori che davvero spaventano, come l'Orlando furioso o Guerra e pace). Una volta "entrati nella lingua", dopo due o tre canti, si capisce quasi tutto, perché l'italiano di Dante è ancora quello attuale; si perdono i riferimenti storici, i rimandi alla cronaca del Duecento, certo, ma si può procedere lo stesso e il nocciolo del messaggio arriva.

Al termine della lettura ci sarà tempo per domande e richieste di chiarimenti per arricchire ulteriormente il discorso e soddisfare tutte le curiosità.

 

Alberto Cristofori (Milano 1961) è consulente editoriale e traduttore. Tiene corsi di editoria alla scuola Fenysia di Firenze. Con Bompiani ha pubblicato un romanzo e un libro di racconti. Ha scritto vari manuali scolastici e numerose riscritture di classici (I promessi sposi, Le più belle opere di Shakespeare, Le più belle opere di Verdi, La Divina Commedia, Moby Dick) ad uso di ragazze e ragazzi.

È uno studioso di Dante Alighieri e organizza letture e presentazioni della Divina Commedia in scuole, librerie e biblioteche. Nel 2015 ha organizzato una maratona dantesca (Milano per Dante) in cui 100 esponenti della società civile milanese hanno letto i canti del poema.

Nel 2017 ha fondato con Manuela Galassi la casa editrice per bambini e ragazzi Albe Edizioni.

 

Il calendario del ciclo "Ascoltare Dante. L'Inferno"

Domenica 31 OTTOBRE - Lettura dal I al VIII canto
Ore 16 - Auditorium Centro Culturale Verdi (Via XXV Aprile)
Intermezzi musicali per chitarra a cura di Marco Tencati Corino

 
Domenica 7 NOVEMBRE - Lettura dal IX al XVII canto
Ore 16 - Chiesetta di Sant’Ambrogio a Redecesio (Via Trento)


Domenica 14 NOVEMBRE - Lettura dal XVIII al XXVI canto
Ore 16 - Centro Civico di Novegro (Via Dante)

Domenica 21 NOVEMBRE - Lettura dal XXVII al XXXIV canto
Ore 16 - Auditorium Centro Culturale Verdi (Via XXV Aprile) 
Intermezzi musicali per chitarra a cura di Marco Tencati Corino 

 

 

 

Costi

Ingresso libero

Per informazioni

Ingresso libero solo con Green Pass

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni cookies